NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.

Grace Kelly
Attrice Americana e Principessa di Monaco
(1929 - 1982)



Ho odiato Hollywood.

E 'una città senza pietà,
conta solo il successo.
Non conosco nessun altro posto al mondo
in cui così tante persone
soffrono di esaurimenti nervosi,
dove ci sono tanti alcolisti, nevrotici e infelici.

Sorridi sempre,
anche se è un sorriso triste,

perché più triste di un sorriso triste
c'è la tristezza di non saper sorridere

 

Non mi piace il denaro,

ma mi calma i nervi.


Ogni uomo ha un suo compito nella vita

e non è mai quello che avrebbe voluto scegliersi.

capelli bianchi folti e impazziti, baffoni sguardo di che sta pensando il pensatore

Albert Einstein

Tedesco, pronuncia: ˈainstain.

(Ulma, 14 marzo 1879 – Princeton, 18 aprile 1955)
Albert Einstein è stato un fisico e filosofo della scienza tedesco naturalizzato svizzero, divenuto in seguito cittadino statunitense. Premio Nobel per la fisica (1921)

Aforismi e Citazioni di Albert Einstein

  • Un tavolo, una sedia, un cesto di frutta e un violino; di cos'altro necessita un uomo per essere felice?
  • A parer mio, la scelta di vita vegetariana, anche solo per i suoi effetti fisici sul temperamento umano, avrebbe un'influenza estremamente benefica sulla maggior parte dell'umanità
  • Ho sempre amato la solitudine, una caratteristica che tende ad accentuarsi con l'età.
  • Il nazionalismo è una malattia infantile. È il morbillo dell'umanità.
  • La scienza senza la religione è zoppa; la religione senza la scienza è cieca.
  • La scuola deve far sì che un giovane ne esca con una personalità armoniosa e non ridotto a uno specialista.
  • Non mi preoccupo mai del futuro, arriva sempre abbastanza presto.
  • Per perdere la testa, bisogna averne una.
  • Soltanto una vita vissuta per gli altri è una vita che vale la pena vivere.
  • Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato.
  • Credo che una condotta di vita semplice e discreta sia la cosa migliore per tutti, la cosa migliore per il corpo e la mente.
  • L'immaginazione è più importante della conoscenza. La conoscenza è limitata, l'immaginazione abbraccia il mondo, stimolando il progresso, facendo nascere l'evoluzione.
  • Mi sento talmente immerso nell'umanità, talmente smarrito in un immenso universo, che non riesco più a commuovermi o a soffrire per la nascita o la morte di una creatura sola.
  • Nel mezzo delle difficoltà nascono le opportunità.
  • Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l'ha già creata.
  • Quando un uomo siede un'ora in compagnia di una bella ragazza, sembra sia passato un minuto. Ma fatelo sedere su una stufa per un minuto e gli sembrerà più lungo di qualsiasi ora. Questa è la relatività.
  • Senza la religione l'umanità si troverebbe oggi ancora allo stato di barbarie... È stata la religione che ha permesso all'umanità di progredire in tutti i campi.
  • Solo la Chiesa cattolica protestò contro l'attacco furioso di Hitler contro la libertà. Fino ad allora io non ero stato interessato ad essa ma oggi io sento grande ammirazione per la Chiesa, che, sola, ebbe il coraggio di combattere per la verità spirituale e la libertà morale.
  • Le persone sono come le biciclette: riescono a mantenere l'equilibrio solo se continuano a muoversi.
  • Se l'ape scomparisse dalla faccia della terra, all'uomo non resterebbero che quattro anni di vita.
  • Mille volte al giorno penso al fatto che la mia vita interiore ed esteriore si basa sul lavoro di altri uomini, vivi o morti, e che io devo sforzarmi a offrire in misura eguale a quanto ho ricevuto e tuttora ricevo.
  • Senza crisi non ci sono sfide, senza sfide la vita è una routine, una lenta agonia.
  • Si è molto vicino al vero quando si dice che è facile dare dei consigli giusti e assennati agli altri, ma è difficile agire in modo giusto e assennato.
  • Gli oggetti banali ai quali tendono gli sforzi degli uomini – il possesso dei beni, il successo apparente, il lusso, mi sono sempre sembrati disprezzabili.

Un omaccione rotondo simpatico calvo con gli occhiali e la barbetta e baffi solo attorno alla bocca

Carlos Ruiz Zafón

(Barcellona, 25 settembre 1964)
È uno scrittore spagnolo.

Aforismi di Carlos Ruiz Zafón

  • Maturare non è altro che il processo attraverso il quale si scopre che tutto ciò in cui credevi da giovane è falso, mentre tutto quello a cui ti rifiutavi di credere in gioventù risulta vero.
  • Esistiamo fintanto che siamo ricordati.
  • Qualcuno ha detto che nel momento in cui ti soffermi a pensare se ami o meno una persona, hai già la risposta.
  • Scusami se te lo dico, ma a volte è più facile confidarsi con un estraneo.
  • Si ama davvero una sola volta nella vita, anche se non ce ne rendiamo conto.
  • Se sei un brav'uomo, cerca di nasconderlo.
  • In questa vita si perdona tutto, tranne la verità.
  • Quando il corpo è ferito la mente non tarda a deviare dal cammino.
  • Non devi credere a tutto ciò che vedi. L'immagine della realtà che ci offrono i nostri occhi è solo un'illusione un effetto ottico.
  • I libri perduti nel tempo, vivono per sempre, in attesa del giorno in cui potranno tornare nelle mani di un nuovo lettore, di un nuovo spirito.

una vecchia foto in bianco e nero, il personaggio è con le spalle dritte seduto alla sua scrivania, sul fondo il muro spoglio, capelli bianchi radi, grandi orecchie grande naso accenna un sorriso

Ralph Waldo Emerson

(Boston, 25 maggio 1803 – Concord, 27 aprile 1882)
Ralph Waldo Emerson è stato un filosofo, scrittore e saggista statunitense. È stato anche un noto poeta.

Aforismi e Citazioni su Ralph Waldo Emerson

  • L’intelletto annulla il fato.
  • Finché un uomo pensa, è libero.
  • Senza entusiasmo non si è mai compiuto niente di grande.
  • Cerchiamo di stare in silenzio, se vogliamo ascoltare i sussurri degli dei.
  • La felicità è un profumo che non può spruzzare sugli altri senza farne cadere qualche goccia anche su di te.
  • L'affermazione più semplice che si può fare a proposito di una nazione è che si tratta di un corpo di persone che sentono di essere una nazione; può darsi che, conclusa ogni possibile minuziosa analisi, questa rimanga in definitiva la sola affermazione possibile.
  • Lo spirito costruisce per sé la sua casa. E sopra la sua casa il suo cielo.
  • Tutte le cose sono meno difficili per chi le affronta con maggiore serenità.
  • Quando l'artista ha esaurito i suoi materiali, quando la sua fantasia non dipinge più, la mente non concepisce più pensieri, e i libri gli sono di noia - gli rimane pur sempre una risorsa, vivere.
  • I popoli si immaginano di odiare la poesia ed essi sono tutti dei poeti e dei mistici.
  • L'arte è un'amante gelosa.

Quando la vita ti dà mille ragioni per piangere,

dimostra che hai mille ed una ragione per sorridere

una foto del personaggio capelli lunghi riccioluti brizzolati barba brizzolata

Lucio Anneo Seneca, in latino Lucius Annaeus Seneca, anche noto come Seneca o Seneca il giovane

(Corduba, 4 avanti Cristo – Roma, 65)
È stato un filosofo, drammaturgo e politico romano, esponente dello stoicismo.

Aforismi di Seneca

  • Non è vero che abbiamo poco tempo: la verità è che ne perdiamo molto.
  • Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.
  • Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti.
  • È l'animo che devi cambiare, non il cielo sotto cui vivi.
  • Ci vuole tutta la vita per imparare a vivere e, quel che forse sembrerà più strano, ci vuole tutta la vita per imparare a morire.
  • Le difficoltà rafforzano la mente, come la fatica rafforza il corpo.
  • La vita è come una commedia: non importa quanto è lunga, ma come è recitata.
  • Nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa a quale porto vuol approdare.
  • La fortuna aiuta gli audaci, il pigro si ostacola da solo.
  • Povero non è chi possiede poco, ma chi desidera di più.
  • Non è perché le cose sono difficili che non osiamo, ma è perché non osiamo che sono difficili.
  • La solitudine è per lo spirito ciò che il cibo è per il corpo.
  • Nessuna conoscenza, se pur eccellente e salutare, mi darà gioia se la apprenderò per me solo. Se mi si concedesse la sapienza con questa limitazione, di tenerla chiusa in me, rinunciando a diffonderla, la rifiuterei.
  • Ti indicherò un filtro amoroso senza veleni, senza erbe, senza formule magiche: se vuoi essere amato, ama!
  • Al saggio non può capitare nulla di male: non si mescolano i contrari. Come tutti i fiumi, tutte le piogge e le sorgenti curative non alterano il sapore del mare, né l'attenuano, così l'impeto delle avversità non fiacca l'animo dell'uomo forte: resta sul posto e qualsiasi cosa avvenga la piega a sé; è infatti più potente di tutto ciò che lo circonda.
  • Il destino guida chi lo segue di sua volontà, chi si ribella, lo trascina.
  • Sii servo del sapere se vuoi essere veramente libero.
  • Nessuna cosa ci appartiene, soltanto il tempo è nostro.
  • È questione di qualità, piuttosto che di quantità.
  • Perché ti stupisci se viaggiare non ti serve? Porti in giro te stesso. Ti perseguitano i medesimi motivi che ti hanno fatto fuggire.

Amo questo tempo;

amo questo cielo d'acciaio;

amo la tranquillità
della terra indurita dal gelo.

Pagina 1 di 82

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi417
Ieri1307
Settimana Scorsa7762
Mese Scorso30720
Da Gennaio 20151601163

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out