NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Eventi, Mostre, Sagre & Fiere

Eventi, Mostre, Sagre & Fiere

Rubrica di eventi, Mostre, Fiere e Sagre per tutta l'Italia. In particolare in questo periodo trovi tutti gli eventi, le sagre, le fiere, le feste, le manifestazioni e gli eventi legati all'autunno 2012: Feste della castagna, halloween, sagre dell'uva e feste del vino, eventi sportivi autunnali, fiere d'autunno, eventi culturali, mostre.

una sfilata di carnevale

Sfilate di carri, cortei, chiacchiere, frittelle, costumi: è arrivato il momento più allegro dell’anno - Ecco gli appuntamenti da non perdere in provincia di Varese

un sacco di gente in maschera e un carro a forma di barca

Il Carnevale di Varese 2017 comincerà come di consueto con la consegna della chiavi della città al re Bosino il 25 febbraio: poi una settimana di eventi, fino alla sfilata del 4 marzo. Sabato 25 febbraio alle 15, il Re Bosino arriverà alla stazione delle Ferrovie Nord Milano ed in corteo si recherà in Comune a ritirare le chiavi, che terrà per tutto il periodo del Carnevale: la sfilata inizierà alla stazione e si concluderà al Palazzo Estense con il Re Bosino e le Autorità, accompagnati da auto d’epoca e bambini con auto elettriche tutti i bambini che ne possiedono una possono partecipare al corteo. Il corteo dalla stazione percorrerà via Morosini, Piazza XX Settembre, via Vittorio Veneto, Corso Moro, Piazza Monte Grappa, Corso Matteotti fino a piazza Carducci, dove il Re Bosino terrà il suo abituale discorso in dialetto sull’attualità e la vita della città- Il corteo riprenderà attraverso via Marcobi fino a giungere in Municipio, dove il Sindaco consegnerà le chiavi al Re Bosino nella Sala dei Matrimoni. Giovedì 2 marzo ci sarà animazione per i bambini in due punti della città: alle 13:45 con il Clown Pallina doni e dolci all’Istituto Anaconda di via Rainoldi ed alle 15,30 alla Pediatria dell’Ospedale Del Ponte di Varese con il Magico Max. Venerdì 3 marzo alle 14 al Collegio De Filippi ci sarà l’assegnazione del premio “Mascherina Famiglia Bosina” alle tre maschere ed ai tre gruppi mascherati migliori, con festa, dolci ed animazione con Clown Pallina e Magico Max. Il clou sarà come sempre sabato 4 marzo, quando ci sarà la chiusura del Carnevale (inizio alle 14:30) con sfilata dei carri e dei gruppi mascherati a ritmo di samba-batucada in compagnia degli Unidos Da Forteza per le strade di Varese. Alle 16:30 in Piazza Repubblica ci saranno danze brasiliane, la premiazione dei carri e dei gruppi, e il discorso conclusivo del Re Bosino. Intorno banchi gastronomici, distribuzione di vin Brulè e di zucchero filato per i bambini. In caso di maltempo la sfilata si svolgerà sabato 11 marzo.

due maschere con il Duomo nello sfondo

Il Carnevale di Milano 2017 si festeggerà il 4 marzo, sabato grasso per l’appunto, una giornata in cui la città meneghina sarà protagonista con numerosi eventi, sfilate e folclore. Le origini del Carnevale Ambrosiano sono molto antiche e risalgano all’epoca in cui Sant’Ambrogio chiese alla popolazione di posticipare la data della festa in modo da attendere il suo ritorno in città, anche se altre leggende legano questo rito al calendario gregoriano. Protagonisti storici del Carnevale Ambrosiano sono come sempre le maschere di Meneghino e Cecca, mentre gli eventi si propagano nei tre giorni a cavallo del 4 marzo, che hanno il clou il sabato pomeriggio, quando in città va in scena la lunga sfilata dei Gruppi Mascherati degli Oratori della Diocesi.

Il Corteo Storico inizierà nel primo pomeriggio e attraverserà le vie centrali fino a raggiungere Piazza Duomo. Sempre in giornata, la città sarà animata da spettacoli di strada, danze, trampolieri e la festa serale che avrà ancora come location Piazza Duomo. In città, oltretutto, ci saranno degli eventi collaterali nei vari quartieri con sfilate in maschera e party a tema nelle più note discoteche milanesi. In occasione del Carnevale Ambrosiano, infine, le scuole del Comune rimarranno chiuse il 3 e 4 marzo.

un murales di Keith Haring, una intera parete, in basso è protetto da un vetro antiproiettile descrizione in bassoA due passi dalla stazione ferroviaria di Pisa c’è un grandissimo murales di Keith Haring. «Tuttomondo» è una delle poche opere del writer statunitense che potrete ammirare in Italia: dipinta nel 1989 sulla parete esterna della chiesa di Sant’Antonio Abate, con l’aiuto di alcuni studenti, è una vera esplosione di vitalità e di colore. Le trenta figure che danzano sul muro rappresentano la pace e l’armonia nel mondo e in effetti mettono addosso una grande allegria.

La mostra di Keith Haring a Milano è un viaggio, allegro e colorato, fra le opere del grande artista statunitense, noto in tutto il mondo per i suoi personaggi in movimento che abbelliscono case e palazzi delle maggiori città del mondo.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi168
Ieri1960
Settimana Scorsa10410
Mese Scorso35456
Da Gennaio 2015990092

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb