NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Umorismo per Ragazzi

ragazzo che ride

Al commissariato di polizia

"... mi vuol spiegare perché ha svaligiato per due volte di seguito lo stesso negozio?" Chiede il commissario al ladro
"Ecco... vede... la prima volta avevo preso della roba per mia moglie... e il giorno dopo son dovuto andare a cambiarla !!!"

Altro su Barzellette

bambino che ride

Ad un certo punto Ilary perde un orecchino con dei diamanti

Totti dice:

  • Amò, me sa che ce dovemo divide...
  • allora io vado a destra e te vai a sinistra...
  • Dopo un pò di tempo Ilary vede Totti su un albero e gli chiede:
    Amò' ma che stai a fà là sopra?
  • ...ce stava scritto salice !!!
Altro su Barzellette

bambino che ride

La mattina di San Valentino una donna, dopo essersi svegliata, dice al marito

  • Caro, ho sognato che oggi mi regalavi una collana di perle. Che cosa pensi voglia dire?
  • Lo scoprirai questa sera...

La sera il marito torna a casa con un pacchetto che dà alla moglie. Lei, eccitata e felice lo apre e... trova un libro intitolato: "Il Significato dei Sogni".

ragazzo che ride

Uno sceicco d'Arabia...

...si imbatte in un turista americano con una figlia un po magra ma bellissima.

  • Voglio farne la mia quarantesima moglie. Se mi concede la sua mano le offro diamanti per quanto è il suo peso
  • D'accordo; ne riparleremo tra sei mesi
  • Tutto questo tempo per riflettere?
  • No! Per farla ingrassare...

ragazzo che ride

Entrano in un negozio di calzature e abbigliamento di lusso

Decidono la strategia da usare:

  • Senti, andiamo vicino alla merce e appena viene il commesso urliamo:
    questa è una rapina!
    Ok?
  • L'addetto alle vendite, vedendo i due in attesa, si appresta a servirli.
  • Questa è una rapina!
    Urlano...
  • Sono solo un commesso...
    io non c'entro gnente...
    non sono io a decidere i prezzi !!!
Altro su Barzellette

ragazzo che ride

Di che segno sei?

  • Pesci...
  • Sognatore, artista, inconcludente, paranoico: ti riconosci?
  • No... ma dicono che è l'ascendente che caratterizza il carattere, giusto?
  • Assolutamente sì! Che ascendente sei?
  • Pesci!

ragazzo che ride

L'avvocato tenta la difesa del suo assistito

  • Vostro Onore, la prego considerare che il mio difeso non era ubriaco ma soltanto brillo.
  • Capisco, imputato si alzi, allora invece di un mese di carcere, lo condanno a trenta giorni di prigione.
Altro su Barzellette

ragazzo che ride

Il presidente di una grande compagnia chiama un suo impiegato nel suo ufficio

  • Dunque...
    sei mesi fa sei stato assunto come fattorino...
    dopo 15 giorni ti abbiamo promosso impiegato...
    dopo due mesi eri direttore alle vendite...
    il mese scorso sei diventato vice presidente.
    Ora è giunto il momento che io mi ritiri e avrei pensato di nominarti presidente della società...
    cosa ne dici?
  • Accetto!
  • Solo accetto?
    ...non hai altro da aggiungere?
  • Sì...
    grazie papà !!!
Altro su Barzellette

ragazzo che ride

Un padre vuole mettere alla prova l'onestà del figlio

  • Ascoltami bene: tu vai con un tuo amico in un negozio di giocattoli. Compri un giocattolo che costa 10 euro. Paghi con una banconota da 50 euro e ricevi il resto. Fuori del negozio ti accorgi che il negoziante si è sbagliato e ti ha dato il resto per 100 euro. Tu che cosa fai per essere un ragazzo onesto?
  • Il ragazzo ci pensa un po', quindi risponde: Divido i 50 euro in più con il mio amico !!!
Altro su Barzellette

ragazzo che ride

Due suonatori di organo si incontrano

Il primo domanda all'amico: "Cosa hai fatto di bello ultimamente?".
L'altro risponde: "Ho suonato l'Ave Maria di Schubert nel Duomo di Milano; la chiesa era gremita all'inverosimile, il pubblico assiepava la piazza. Al termine il Cardinale Martini si è alzato per complimentarsi con me. A quel punto nella chiesa abbiamo udito una musica celestiale, un canto di angeli; ci siamo voltati e, MIRACOLO, la statua della Madonna si è messa a piangere. E tu, cosa hai fatto ultimamente?".
Di nuovo il primo: "Ho suonato il Te Deum nella Basilica di San Pietro; anch'io con la chiesa gremita, il sagrato stipato di gente proveniente addirittura da tutto il mondo. Alla fine del concerto si è alzato Sua Santità è venuto a complimentarsi con me per l'esecuzione. A quel punto un senso di gelo ha invaso la basilica, ci voltiamo e vediamo il Cristo che si stacca dalla croce, con mani e piedi sanguinanti, la corona di spine ancora in testa, si è avvicinato a me, mi ha abbracciato e mi ha detto: Bravo, tu sì che hai suonato bene, non quello stronzo che a Milano ha fatto piangere mia mamma!".

Pagina 2 di 7

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi60
Ieri1128
Settimana Scorsa7981
Mese Scorso30186
Da Gennaio 2015 (2.0)2024277

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out