NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Frasi celebri

Frasi celebri

Citazioni, frasi, frasi di film, proverbi, massime, detti, sentenze, motti, adagi, aforismi, insomma una breve frase che condensa - similmente alle antiche locuzioni latine - un principio specifico o un più generale sapere filosofico o morale.

"Una verità detta in poche parole; epperò detta in modo da stupire più di una menzogna."

(Giovanni Papini, Dizionario dell'Omo Selvatico)

Le più belle, le più spiritose, le più curiose, le più strane, le più vere di tutti i tempi, le trovate quotidianamente qui.

Tutte le cose,
anche le meno interessanti
o le più brutte,
hanno un lato piacevole.

Bisogna solo volerlo vedere.

Foto in primo piano di Teo Mammucari. Capelli scuri ondulati, occhi furbastri, viso solare e sorridente. Indossa una giacca scra ed una camicia bianca aperta. Immagine fresca e viva.

Teo Mammucari

Pseudonimo di Teodoro Roberto Luis Mammucari (1964 – vivente), conduttore televisivo italiano.

Aforismi di Teo Mammucari

  • Sono entrato nel mondo dello spettacolo seguendo i consigli del mio psicanalista: "Devi far parte di quell'ambiente, là forse troverai qualcuno che non ti sia superiore intellettualmente e culturalmente".
  • Io dico che la volgarità è quella della loro tv, quella dei conduttori che dicono: "Buonasera, facciamo un bell'applauso". È quella delle trasmissioni alle quali il pubblico va perché lo pagano 80 euro a sera. Alle mie trasmissioni non viene pagato nessuno. Vengono perché si divertono. Oggi la tv è ipocrita, è finzione.“
  • Quando faccio uno scherzo in studio e mi accorgo che qualcuno è in difficoltà, io mi interrompo, spiego alla persona che si trattava di un gioco, saluto e non mando in onda nulla. Io vengo dal collegio, dalla strada di via della Magliana. Vivevo con la povera gente. Non passavo il tempo coi fighetti.
  • Ho avuto la fortuna di andare a lavorare nei villaggi turistici, dove tutti i giorni avevo un microfono in mano, imparavo tantissime cose. Quando la gente va in vacanza, incredibilmente con l’animatore si confessa.
  • Quando tornavo dai villaggi turistici dove guadagnavo pochissimo aiutavo le signore a scaricare la macchina e poi mettevo la spesa nell'ascensore e mio cugino lo chiamava dall'alto. Quando l'ascensore tornava giù la spesa era scomparsa. Mangiavamo per giorni. Gli inquilini del condominio erano tanti.
  • Io sono un clown, un giullare, sono nato per divertire..
  • Ho faticato tanto ma ho sempre avuto un angelo custode dietro le spalle.
  • I miei si separarono e siccome eravamo quattro fratelli, io sono finito in collegio. È servito anche quello.
  • Per me è un complimento quando la gente mi dice che sono cattivo. A mettersi la cravatta per dire buonasera e fare sorrisoni siamo capaci tutti.
  • Io preferisco personalizzare i programmi che conduco, metterci qualcosa di mio.

E' inutile essere ottimisti

se non si è attivi allo stesso tempo.

Chi non ride mai

non è una persona seria

sempre sorridente in questa foto quando aveva tantissimi capelli ricci

Enzo Iacchetti

Vincenzo "Enzo" Iacchetti (Castelleone, 31 agosto 1952) è un attore, comico, conduttore televisivo, cantante italiano.
Dal 1994 conduce insieme al suo collega e grande amico Ezio Greggio il "telegiornale satirico" Striscia la notizia, diventandone uno dei volti storici.

Aforismi e Citazioni su Enzo Iacchetti

  • E' una questione di punti di vista: come gli aquiloni, che pensano che la terra sia attaccata al filo.
  • Lei gli diceva: "Se tu m'amassi...". Poi gli scriveva: "Se tu m'amassi...". Gli sussurrava: "Se tu m'amassi...". Lui le rispose: "Ma no che non t'amasso!".
  • Poesie bonsai: Oh Lumaca. Cosa ti viene in mente/ di attraversare proprio adesso?/ Lo so ch'è domenica/ e il centro storico/ è chiuso al traffico,/ ma c'è sempre qualche furbo/ col motori…SCIAK ! . Nota a fondo poesia: Se si suppone l'esistenza di un cervello negli ultras del calcio è lecito ipotizzare una mente pensante anche nelle lumache.
  • Il toro da monta gay: come si fa a far sapere al contadino che la mucca non ti piace come il toro del vicino?
  • Chissà se le stelle per esprimere un desiderio devono aspettare che cada la terra?
  • Poesia bonsai: "Cosa vuoi che ti dica: se la amo la amo!". Faccia di me / quello che vuole/ come quando l'altra sera/ mi ha costretto ad inginocchiarmi/ davanti a sua madre. / Faccia di me / quello che crede/ come quando al ristorante / mangiando gli ossi buchi / vuole sempre il mio midollo./ Faccia di me quello che vuole/ Faccia di me quello che vuole/ Faccia di me...e...e...rda.
  • Poesia: Cara/ scendo un attimo a comprare le sigarette,/ disse un giorno alla sua moglie/il signor Beppe/ e non tornò mai più / andò a comprarle in Perù,/coi soldi messi via/si comprò una tabaccheria./Non lo trovarono mai/alla faccia della Raffai!
  • Ora finalmente possiamo dirlo: Arsenio Lupin era socialista.
  • Chi dice che la religione è l'oppio dei popoli, si è mai fumato una pagina della Bibbia?

un uomo dai capelli bianchi occhi con occhiaie

Giovanni Miccoli

(Trieste, 1933 – Trieste, 28 marzo 2017)
Giovanni Miccoli è stato uno storico italiano. Si è occupato prevalentemente di storia della Chiesa medievale, con particolare riguardo ai nessi intercorrenti tra i movimenti popolari e di riforma e le dottrine ecclesiologiche del tempo.

Aforismi e Citazioni di Giovanni Miccoli

  • Per te tutto, l'universo, il mondo, la luna, ma le stelle non posso dartele in quanto la stella più grande sei tu e sei tu che porti con te le lucciole che illuminano le mie notti.
  • Sei l'aria che respiro, sei il mio angelo custode, sei l'acqua che bevo sei il cibo che mangio, sei il mio sogno, il mio pensiero sei me in me stesso, sei ciò che vorrei esserei io, l'amore in persona...
  • Troppo del passato continua a essere iscritto nel nostro presente perché ci si possa prendere il lusso di ignorarlo.

Bellissima femme fatale in questa antica foto b/n un rossetto intensissimo linea delke sopracciglia finissima inclinatissima e sopracciglia lunghissime fanno lo sguardo abbagliante

Marie Magdalene "Marlene" Dietrich

(Berlino, 27 dicembre 1901 – Parigi, 6 maggio 1992) è stata un'attrice e cantante tedesca naturalizzata statunitense. Fra le più note icone del mondo cinematografico della prima metà del Novecento.

Aforismi di Marlene Dietrich

  • Capisci che l'amore è finito quando hai detto che saresti arrivato per le sette e arrivi alle nove, e lui o lei non ha ancora chiamato la polizia.
  • A qualunque donna piacerebbe essere fedele. Difficile è trovare un uomo a cui esserlo.
  • Cercate di essere ottimisti. C'è sempre tempo per mettersi a piangere.
  • L'uomo medio è più interessato a una donna interessata a lui che a una donna con delle belle gambe.
  • È un privilegio femminile essere insensata.
  • Io ho ancora una valigia a Berlino.
  • Ama per la gioia di amare.
  • Se una donna perdona il suo uomo, non gli riscaldi poi le corna per colazione.
  • Una nazione senza bordelli è come una casa senza bagni.
  • Bisognerebbe insegnare ai bambini a essere giusti non appena sono in grado di capire.

Enrico Montesano

(Roma, 7 giugno 1945) è un attore cinematografico, attore teatrale e cantante italiano.

Aforismi di Enrico Montesano

  • Il presuntuoso è un tizio che pretende di risolvere le parole incrociate direttamente a penna.
  • Biscardi è l'unico giornalista al mondo che si fa lo sciampo col Crodino.
  • Da quando è diventato un personaggio che conta nel DS, a Fassino finalmente gli fanno i primi piani e si vede quanto è magro: è questa l'immagine che dobbiamo trasmettere all'estero così si dimezzano gli sbarchi clandestini.
  • Kennedy è stato fatto fuori con un fucile a pompa, per Clinton è bastato un pompino a salve.
  • (In carcere, Enrico Montesano al compagno di cella gay Lino Banfi) Detenuto, hai un po’ di dentifrocio?
  • (Er Pomata - Montesano - rivolto a Manzotin)Tu poi solo scommette che tu moje te mette le corna che vinci de sicuro!
  • "Dove troviamo i soldi? Questo è un problema che sta a monte, si, al monte di pietà!"
  • Attenti che rompete le tazzine! Ah Signò! Basta che non rompemo li cojoni!

bella e giovane in un fotogramma in bianco e nero di un film

Mary Tyler Moore

(Brooklyn, 29 dicembre 1936 – Greenwich, 25 gennaio 2017)
È stata un'attrice televisiva e cinematografica statunitense.

Aforismi e Citazioni di Mary Tyler Moore

  • Dietro ogni bella pelliccia si cela una storia crudele e sanguinosa.
  • Non prenderò in considerazione di lavorare per la televisione finché i gusti del pubblico non cambieranno.
  • Tre cose mi hanno aiutato ad avere successo nella vita: un marito comprensivo, un buon analista e milioni di dollari.
  • Ho una rabbia che mi porto dentro da quando ero piccola. Mi aspetto molto da me stessa e sono inflessibile.
  • Le preoccupazioni sono una parte necessaria della vita.
  • Non sono il tipo di attrice che crea un personaggio: io interpreto me stessa.
  • Si può imparare a gestire la malattia cronica di un parente bisognoso, ma fuggirne è quasi impossibile.
  • Andare a Mosca è benefico, perché quando torni in patria sventoli la bandiera americana con tutta la forza di cui sei capace.
  • Avere sogni ti mantiene vivo e vincere delle sfide rende la vita degna di essere vissuta.
  • A volte devi conoscere davvero bene una persona per renderti conto che siete completamente estranei. 
  • Se nella vita ti fossero accadute solo cose belle non avresti potuto essere coraggioso. 
  • Il dolore alimenta il coraggio. Non puoi essere impavido se ti succedono solo cose meravigliose.

Bellissima classica brasiliana bocca carnosa e belle curve capelli castani lisci in questa foto

Belén Rodriguez

Maria Belén Rodríguez Cozzani è nata il 20 settembre 1984 a Buenos Aires, + una modella e presentatrice.

Aforismi di Belén Rodriguez

  • Sono favorevole alla chirurgia estetica. Un aiuto non si nega a nessuno. No però alle esagerazioni. Se una ha un difetto o vuole migliorarsi un po' è giusto rifarsi. Io da quando mi sono operata mi sento meglio con me stessa.
  • Cosa non si farebbe per sentirsi più sexy e per far piacere agli uomini che ci vogliono con le tette grandi?
  • Appena arrivo a casa metto su la musica. La televisione non mi interessa, però quando sono arrivata in Italia vedevo tutte le trasmissioni... E poi, onestamente, chi non sogna di essere famosa?
  • Ho una misura giusta, ho ritoccato il seno perché avevo perso otto chili e non mi piaceva più. Volevo indietro le mie tette.
  • Ballo e canto da sempre, non sono un'oca.
  • Ho un cervello da uomo, non ho l'insicurezza femminile, ragiono sempre secondo le mie potenzialità.
  • Ho piedi da fata, sono alta 1,75 e calzo il 36 e mezzo. Sarà per questo che cado sempre: anche l'altro giorno sono scivolata tra i tavoli del ristorante, mentre tempo fa ho dato una craniata contro un lampione. Sono maldestra.
  • È vero che sono un pericolo ambulante, non mi prendo sul serio, inciampo, rido sempre, soffro il malumore e faccio di tutto per cacciarlo, sono libera, libera di mente, sono un'argentina di campagna che ha vissuto con le mucche, i cavalli e le pecore e il successo non mi deve rubare la vita.
  • A volte il successo non si spiega, io non ho fatto nulla di memorabile, e questo dà fastidio.
  • Spesso ho l'impressione di essere diventata un animale da circo. Lì a fare piroette, e la gente che aspetta il primo sbaglio per criticarti. Ma, se le piroette non le fai, non si divertono.
  • Sono una persona, non un pupazzo. Ma nel lavoro, se c'è chi paga le tue ore, diventi un prodotto.
  • Cerco il brivido. L'emozione è una compagna di vita sana.
  • Ho una vita vera da vivere e un cuore più grande del mio lato B.
Pagina 1 di 82

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi762
Ieri973
Settimana Scorsa6510
Mese Scorso30462
Da Gennaio 2015 (2.0)1916667

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out