NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Detti latini

Detti latini

Nel passato conoscere le risposte era prerogativa di Saggi e Iniziati, rigorosamente vincolati al segreto, eppure esiste un filo d'oro che collega tutte le civiltà e che ha permesso di portare fino ai tempi attuali gli insegnamenti dell'antica Saggezza, che comprendono le risposte alle domande primordiali che ogni uomo che comincia a sollevarsi dalla massa bruta, si pone nel suo intimo più profondo: chi siamo? da dove veniamo? dove andiamo?

Intere scuole di filosofia hanno tentato, e ancora lo fanno, di proporre risposte, varie e articolate come le differenze di carattere degli uomini, noi tenteremo di trasmetterle in questa rubrica.

Tito Livio

busto in marmo del persoaggio viso triangolare scavato in testa una kippah(59 avanti Cristo - 17 dopo Cristo)
Tito Livio, il cui cognome è sconosciuto, è stato uno storico romano, autore di un'opera monumentale sulla storia di Roma, gli Ab Urbe Condita libri CXLII, dalla sua fondazione fino alla morte di Druso, figliastro di Augusto nel 9 avanti Cristo.

Versione latino

Nulla lex satis commoda omnibus est

Analisi del testo

Nessuna legge è abbastanza comoda a tutti

Anche se il buon govarno riposa essenzialmente sulle buone leggi, sicuramente molte di queste andranno contro gli interessi di bottega di qualcuno. La cosa importante e che una legge non deve mai soffocare la vitalità e l'iniziativa del paese.

Lis minimis verbis interdum maxima crescit.

Tito Maccio Plauto - Commediografo:  250 a.C - 184 a.C

Una piccola lite di poche parole può divampare con altre.

Sequitur superbos victor a tergo Deus.

Dio segue alle spalle i superbi.
Seneca
Dio ha pronto il castigo per i superbi; prepara la loro umiliazione.

Poenae mora longa

A volte il castigo è lento ad arrivare.
Non sempre alla colpa segue immediatamente la pena, ma presto o tardi verrà. Il popolo esprime questo concetto col noto proverbio: Dio non paga il sabato. Cioè non castiga a scadenze fisse.

Stude sapientiae

Ama lo studio.
È un monito della Sacra Scrittura, che si trova nel libro dei Proverbi, attribuito a Salomone. Ci ricorda che lo studio dev’essere diretto non già al buon successo nella scuola, ma alla pratica della vita: "Non scholae, sed vitae discimus".

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi752
Ieri816
Settimana Scorsa6510
Mese Scorso30462
Da Gennaio 2015 (2.0)1920932

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out