NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Almanacco del giorno

Buona giornata: oggi è
Domenica, 26 Gennaio 2020

Siamo al 26° giorno dell'anno (festivo), alla 04ª settimana.
Alla fine di Gennaio mancano 5 giorni.
Alla fine del 2020 (bisestile) mancano 340 giorni.

Sole

sole sorridente Oggi il giorno dura 09h e 38m.
A longitudine 18°10'E (Lecce) il Sole sorge alle 06:59 e tramonta alle 17:00.
A Longitudine 07°40'E (Torino), invece, il sole sorge alle 07:52 e tramonta alle 17:30.

Luna

A longitudine 18°10'E (Lecce) la Luna sorge alle 08:11 con azimuth 114° e tramonta alle 18:30 con azimuth 248°.
A Longitudine 07°40'E (Torino), invece, la Luna sorge alle 09:06 con azimuth 115° e tramonta alle 19:03 con azimuth 247°.

  • #Barzellette, #xAdulti: lo chiamavano trivella instancabile

    donna stupita

    Un contadino vive poveramente in una casa di campagna con sua moglie, tre figli e una giovane vacca

    Una mattina si alza come tutti i giorni all’alba, va nella stalla per mungere e trova la vacca morta stecchita. In preda alla disperazione (la vacca è la sua unica fonte di sostentamento) il cuore non gli regge e muore in pochi minuti.
    Dopo qualche ora anche la moglie si alza e non trovando il marito lo cerca nella stalla dove fa la macabra scoperta. Per la disperazione anche lei muore di crepacuore a fianco del marito.
    Dopo qualche ora anche il figlio più grande si alza e arrivato nella stalla trova la vacca il padre e la madre morti. Sconvolto, si dirige verso il fiume vicino e si butta nel tentativo di annegare. All’improvviso dalle acque esce una donna stupenda, dalle forme molto provocanti e mezza nuda che gli dice: "sono la fata delle acque, conosco il tuo dramma e ti posso dare una possibilità: se mi possiederai almeno 5 volte di seguito farò tornare in vita la vacca e i tuoi genitori". Il ragazzo naturalmente accetta, ma dopo 4 volte furibonde alla quinta crolla in un sonno profondo. La fata a malincuore lo condanna a morte facendolo annegare nel fiume.
    Nel frattempo anche il secondo figlio del contadino si alza e anche lui trova nella stalla la vacca e i genitori morti. Anche lui per la disperazione decide di annegarsi nel fiume. Fa giusto a tempo a vedere il corpo del fratello che viene portato dalla corrente che vede la fata che fa la sua proposta anche a lui: “se mi possiederai almeno 10 volte di seguito farò resuscitare tuo fratello, i tuoi genitori e la vacca”. Anche il secondogenito accetta, ma arrivato alla nona volta crolla sfinito in un sonno profondo. La fata lascia annegare anche lui.
    Poco dopo anche l’ultimo figlio del contadino si alza arriva nella stalla fa la macabra scoperta. In preda ai sensi di colpa si dirige verso il fiume e si butta nel tentativo di annegare. Scorge sulla riva i corpi dei suoi due fratelli e ancora una volta la fata delle acque lo blocca in estremis e gli fa la solita proposta: "se mi possiederai 20 volte farò resuscitare i tuoi due fratelli, i tuoi genitori e la vacca". Il giovanotto accetta spavaldamente ma per tutto il tempo è molto pensieroso. Dopo 19 volte il giovane si ferma e rivolgendosi alla fata le chiede: “scusa un momento, non è che alla ventesima mi schioppi come la vacca?”.

    in Barzellette
Salta nell'Umorismo a piè pari...

... e arricchiscila con un po' di cultura

... con un'occhiatina alle ricorrenze e alle curiosità di oggi

Mancano 6 giorni alla Candelora.


Oggi è la Giornata internazionale del Malato di lebbra.


... un'occhiatina al Meteo

italia
Plateau Rosa: Molto nuvoloso
Bric Della Croce: Sereno o nubi non significative
Cuneo Levaldigi: Nubi non significative
Mondovi: Sereno o nubi non significative
Torino: Nuvoloso
Albenga: Poco nuvoloso
Capo Mele: Sereno o nubi non significative
Genova: Sereno o nubi non significative
Bergamo Orio al Serio: Poco nuvoloso
Brescia Ghedi: Foschia
Brescia Montichiari: Foschia
Milano: Nubi non significative
Milano Malpensa: Sereno o nubi non significative
Bolzano: Molto nuvoloso
Dobbiaco: Coperto
Paganella: Molto nuvoloso
Passo Rolle: Nebbia ghiacciata
S. Valentino alla Muta: Nubi non significative
Padova: Foschia
Treviso Istrana: Foschia
Treviso S.Angelo: Foschia
Venezia: Foschia
Verona Villafranca: Molto nuvoloso
Ronchi dei Legionari: Foschia
Tarvisio: Pioggia
Trieste: Foschia
Bologna: Foschia
Cervia: Foschia
Ferrara: Nebbia
Parma: Foschia
Piacenza: Foschia
Rimini: Foschia
Arezzo: Molto nuvoloso
Elba M. Calamita: Molto nuvoloso
Firenze: Foschia
Grosseto: Molto nuvoloso
Monte Argentario: Molto nuvoloso
Pisa S. Giusto: Nuvoloso
Perugia S. Egidio: Foschia
Ancona: Foschia
Frontone: Foschia
Ponza: Pioggia
Pratica di Mare: Molto nuvoloso
Rieti: Nebbia
Roma Ciampino: Nuvoloso
Roma Fiumicino: Nuvoloso
Roma Urbe: Nuvoloso
Viterbo: Molto nuvoloso
Pescara: Foschia
Campobasso: Coperto
Termoli: Foschia
Alghero: Sereno o nubi non significative
Cagliari Elmas: Sereno o nubi non significative
Capo Bellavista: Sereno o nubi non significative
Capo Caccia: Sereno o nubi non significative
Capo Carbonara: Poco nuvoloso
Capo Frasca: Sereno o nubi non significative
Decimomannu: Poco nuvoloso
Olbia: Poco nuvoloso
Capo Palinuro: Coperto
Grazzanise: Pioviggine
Isola di Capri: Coperto
Napoli: Molto nuvoloso
Trevico: Nuvoloso
Amendola: Foschia
Bari Palese: Poco nuvoloso
Brindisi: Nuvoloso
Gioia del Colle: Foschia
Grottaglie: Pioggia
Lecce Galatina: Coperto
Marina di Ginosa: Molto nuvoloso
Monte S. Angelo: Sereno o nubi non significative
S. Maria di Leuca: Coperto
Latronico: Molto nuvoloso
Bonifati: Molto nuvoloso
Crotone: Nuvoloso
Lamezia Terme: Molto nuvoloso
Monte Scuro: Nebbia
Reggio Calabria: Sereno o nubi non significative
Catania Fontana Rossa: Poco nuvoloso
Catania Sigonella: Molto nuvoloso
Comiso: Nuvoloso
Cozzo Spadaro: Poco nuvoloso
Enna: Molto nuvoloso
Gela: Molto nuvoloso
Lampedusa: Sereno o nubi non significative
Messina: Molto nuvoloso
Palermo: Sereno o nubi non significative
Pantelleria: Nubi non significative
Trapani: Nuvoloso
Ustica: Molto nuvoloso
Bonifati: Poco mosso (con piccole onde)
Capo Bellavista: Poco mosso (con piccole onde)
Capo Caccia: Quasi calmo (con increspature)
Capo Carbonara: Poco mosso (con piccole onde)
Capo Frasca: Quasi calmo (con increspature)
Capo Mele: Quasi calmo (con increspature)
Capo Palinuro: Quasi calmo (con increspature)
Cozzo Spadaro: Poco mosso (con piccole onde)
Gela: Quasi calmo (con increspature)
Isola di Capri: Poco mosso (con piccole onde)
Marina di Ginosa: Quasi calmo (con increspature)
Messina: Poco mosso (con piccole onde)
Ponza: Poco mosso (con piccole onde)
S. Maria di Leuca: Molto mosso
Termoli: Quasi calmo (con increspature)
Trieste: Calmo (senza increspature)
Ustica: Mosso
Dati Aeronautica Militare Italiana.

Nella foto il risultato con l'ossobuco su un letto di risotto

Risotto all'Ossubuco

La cucina milanese è di certo famosa per il suo Risotto, ma anche per essere quella che più ha esaltato l'Ossobuco, rendendolo un succulento piatto della sua tradizione. Che dire allora di questa ricetta dell'Ossubuco accompagnato al risotto allo zafferano? Un piatto Top di Milano.

Pannello riassuntivo

  • Nazionalità ITALIA - LOMBARDIA
  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà media
  • Preparazione 4Ore
  • Cottura CARNE 3ore
  • Cottura RISO 20min
  • Costo moderato
  • Reperibilità ingredienti facile
  • Energia 756Kcal
riso molto bianco spalmento come una piadina, una spirale di crema di zafferano lo coloraIl famoso risotto allo zafferano di Davide Oldani.

Preparare un buon risotto non è facilissimo. Non sempre si riesce ad ottenere un risultato con la consistenza perfetta o con un buon equilibrio tra gli elementi che usiamo per condire il riso. Le prime regole sono quelle comuni a tutte le preparazioni in cucina: conoscenza, pazienza, esperienza, cura e assaggio. 
La tragedia in tavola è dietro l'angolo. Cerchiamo di fare chiarezza sulla scelta del tipo di riso e su tutte le fasi del procedimento, obbiettivo il risotto perfetto.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi359
Ieri1307
Settimana Scorsa7762
Mese Scorso30720
Da Gennaio 20151601105

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out