NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Umorismo per Adulti

donna stupita che ride

Il re cavalca nel suo regno con tutto il suo seguito

Ad un certo punto nota un giovane contadino che gli assomiglia tantissimo:
"Dite giovane, vostra madre è mai venuta a palazzo?" Chiede ironicamente.
"No, maestà, però mio padre mi ha raccontato che lui, là, è venuto spesso..."
"Quindi da solo?"
"No, con la marchesa, la duchessa, la cameriera..."

Altro su Barzellette

donna stupita ride

La mamma di un ragazzino delle medie si lamenta con l'insegnante di scienze

"Ieri sera mi ha chiesto se ho sempre l'orgasmo quando faccio l'amore! Non le sembra di esagerare con tutta questa educazione sessuale? E cos'altro gli insegnerete l'anno prossimo quando sarà in terza?"
"Non si preoccupi, signora, suo figlio in terza non ci arriverà di sicuro se continua a scrivere pompino con la "n" davanti alla "p".

Altro su Barzellette

donna stupita ride

Una coppia di veneti vive da dieci anni in campagna

Si alzano la mattina presto, la donna pulisce e dà da mangiare agli animali, l'uomo và a coltivare i campi. Nessun vicino, niente feste.

Una mattina la donna sbotta:

"Basta, non ne posso più, dieci anni sempre uguali, mattino, mezzogiorno e sera. Primavera, estate, autunno e inverno. Se non ci trasferiamo in città, divorzio e ci vado da sola"

Allora l'uomo vende gli animali, la terra, la casa e si trasferiscono in città.

"Cara ti avviso, tra noi va bene anche il dialetto, mi raccomando, per non sembrare una sempliciotta, fuori casa si parla solo in italiano"

La nuova casa è molto bella, al piano terra e affaccia sulla piazza principale. Passa qualche giorno e la donna và dall'uomo con un grosso sacchetto di immondizia:

"Senti, questa dove la butto? In campagna c'era la scarpata, in città come fanno?"

Lui: "hai voluto vivere in città? Esci e chiedi dov'è il cassonetto..."

La donna esce e l'uomo la guarda dalla finestra, la vede parlare con una donna seduta sulla panchina ma questa poi scappa. La vede allora parlare con tre uomini che stavano chiacchierando. Loro invece circondano la donna, anzi poco dopo decine di uomini si accalcano. Decide allora di uscire, mentre sta arrivando un uomo si distacca dal gruppetto e si allontana ridendo come un matto. Allora gli chiede cosa sta succedendo e questo glielo dice in un orecchio. Il pover'uomo allora corre verso la moglie grudando: "ho detto cassonetto... Cassonetto, non uccello pulito!".

 

Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Un uomo compra delle pecore per allevarle e vendere la loro lana

Dopo parecchie settimane, nota che nessuna delle pecore è incinta, quindi telefona al veterinario per chiedere aiuto. Il veterinario gli dice di provare l'inseminazione artificiale. Il pastore non ha la più pallida idea di cosa significhi, ma per non mostrare la sua ignoranza al riguardo, chiede solamente come fare a riconoscere quando diventano gravide. Il veterinario gli spiega che quando una pecora è incinta smette di stare in piedi e di girare per il pascolo, preferisce invece distendersi per terra e magari rotolarsi sul prato. L'uomo allora riattacca e ci ragiona sopra. Giunge alla conclusione che inseminazione artificiale significa che è lui che deve ingravidare le pecore! Così le carica sul suo camion di primo mattino, le porta in un boschetto e se le tromba tutte quante. Finito, le riporta all'ovile e torna alle sue faccende. La mattina dopo si sveglia e osserva le pecore. Vedendo che sono ancora tutte in piedi vaganti per il pascolo, conclude che il primo tentativo è andato a vuoto. Allora le carica nuovamente sul camion, le riporta nel boschetto, possiede ogni pecora, questa volta per ben due volte per essere sicuro, le riporta indietro e torna di nuovo alle sue faccende. La mattina seguente si sveglia e trova le pecore ancora a pascolare in piedi. Un altro tentativo dice a se stesso, e provvede a caricarle sul camion e condurle nel boschetto. Passa tutto il giorno a montarsi le pecore e una volta ritornato a casa si stende esausto sul letto. La mattina dopo non riesce nemmeno ad alzarsi dal letto per controllare le pecore. Chiede allora a sua moglie di guardare fuori e di dirgli se finalmente le pecore sono distese sul prato. "No" -risponde lei- "sono tutte sul camion... e una di loro sta pure suonando il clacson".

Altro su Barzellette

Donna sorpresa

Su una strada in Sicilia un milanese sta viaggiando in auto

All'improvviso da un cespuglio esce un uomo con còppola e lupara che lo ferma. L'uomo puntando l'arma dice: "Scendi e mastùbbati !!!". L'autista, anche se perplesso, non può che obbedire ed esegue con fatica l'ordine. Finito il servizietto il siciliano dice "Mastùbbati ancora !!!" e l'autista sempre più perplesso con fatica ripete l'operazione. Tutto questo altre 3 volte... La sesta volta il milanese: "Senta, se vuole spari pure, ma non ce la faccio più...". Allora il siciliano: "allora sei pronto !!!". Il malcapitato si copre gli occhi conil braccio aspettando la fine, ma il siciliano, in direzione del cespuglio da cui era uscito poco prima, grida: "Concettinaaaa! Vieni pure, che un signore si è gentilmente offerto di accompagnarti a Palermo !!!".

Altro su Barzellette

Donna sorpresa

Un signore si avvicina ad una bellissima ragazza con il monokini e con un tatuaggio di Garibaldi sulla pancia

Non resiste e le dice:
"Ma che bello, questo è Garibaldi, sì, vedo che ha il berrettino. Ma la barbetta?"
"La barba è sotto, la vuole toccare?" scherza lei...
Allora lui le mette la mano nel costume, ma subito dopo riceve un sonoro ceffone...
"Ma come... mi aveva detto che potevo toccarla!"
"Si, magari... non di certo di mettergli le dita in bocca !!!".

Altro su Barzellette

Donna sorpresa

Il marito astronomo, dopo un ennesimo diverbio, prepara la valigia e dice che se ne va

  • Non tornerò più perché sono stufo della tua condotta troppo allegra.
  • Allora, io non sono più la tua stella, il tuo astro splendente, come mi chiamavi dolcemente una volta?
  • Sì, sei un astro, una stella; la questione è che hai troppi satelliti che ti girano attorno !!!
Altro su Barzellette

donna stupita che ride

Elemento chimico: Donna

Simbolo: Dn, Scopritore: Adamo

Massa Atomica

Accettata sui 53.6 Kg, ma può variare dai 40 ai 200 Kg.

Occorrenze

Si trova in abbondanza in tutte le aree temperate.

Proprietà Fisiche
  1. La superficie è usualmente ricoperta da una pellicola colorata.
  2. Si surriscalda per un nunnulla, e diventa gelida senza apparente ragione conosciuta.
  3. Si scioglie se sottoposta a particolari attenzioni.
  4. Diviene amara se non utilizzata correttamente.
  5. Si trova in natura in vari stati, da quello puro a quello grezzo e più o meno stagionata.
  6. Diviene malleabile se si applica una pressione nei punti giusti.
Proprietà Chimiche
  1. Stringe legami di tipo forte con Oro, Argento e una vasta gamma di pietre preziose.
  2. Assorbe una grande quantità di sostanze rare e costose.
  3. Può esplodere spontaneamente senza ragione o avviso preventivo.
  4. Anche se insolubile nei liquidi, la sua attività aumenta considerevolmente se saturata con alcool.
  5. Ha un grande potere moneta-riducente, in particolare è in grado di consumare grandi quantità di carte di credito e non disdetta nessun colore.
Usi Comuni
  1. Usata moltissimo come ornamento, specialmente nelle macchine sportive.
  2. Può essere di grande aiuto per rilassarsi.
  3. Il tipico utilizzo è quello ricreativo.
Esame Spettrografico
  1. Possono trovarsi in natura con una colorazione che va dal rosato al giallo paglierino al marrone scuro.
  2. Qualunque sia il suo colore originale, diventa verde se accostata a soggetti migliori del suo stesso elemento.
  3. In ogni caso cambia colore più volte nella sua vita assumendo tutte le note e sfumature.
Potenziali Pericoli
  1. Può essere dannosa, tossica e persino mortale, eccetto che in mani esperte.
  2. È illegale possederne più di un esemplare; con difficoltà, è possibile possederne più di una, a patto che si trovino in luoghi differenti e che non possano venire in contatto tra di loro; In ogni caso, dati gli elevati consumi di base (vedi proprietà chimiche) ma anche derivati dal legame subatomico che inevitabilmente si crea (in accordo con il principio di esclusione di Pauli) saranno necessarie risorse molto elevate; già per il terzo esemplare sono necessarie risorse illimitate.
Altro su Barzellette

Donna sorpresa

Un uomo, in viaggio di lavoro, alloggia in un lussuosissimo hotel

I clienti di questo albergo sono tutti molto raffinati e l'uomo, colpito dalla loro educazione e classe, si mette ad osservarli per imparare qualcosa. Così, al bar, a colazione, nota un tizio che dice alla moglie: "Mi passi lo zucchero... zuccherino ???" E poco dopo un'altro tizio alla moglie: "Mi passi il miele... dolcezza ???".
Tornato a casa decide di parlare a sua moglie come il tizi del bar, perciò il mattino dopo mentre fa colazione con sua moglie ad un certo punto le dice: "Gentilmente, mi passi la pancetta... maiala ???".

Altro su Barzellette

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi13
Ieri770
Settimana Scorsa5741
Mese Scorso24432
Da Gennaio 20151469439

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out