NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata
Armando Testi

Armando Testi

Studi umanistico-letterari; un lungo passato da imprenditore nel settore della moda; importanti obbiettivi -anche internazionali- raggiunti; da sempre interessato alle questioni delle aziende.

Opera dal 1998 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Luigi Caruso» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente sta collaborando con il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

In particolare si sta dedicando alla gestione della prima emanazione del progetto: questo sito - nelle aree «front-end» & «business-end».

 La cultura a portata di mano

Maliardo

Etimologia

Derivato di malìa, dal latino "malus" cattivo, seguito dal suffisso tedesco peggiorativo "ardo".

Significato
  • Come sostantivo: mago maligno, ammaliatore.Tipo di incanto che si mescola col potere del fascino, specie magica; chi pratica l'arte di dominare le forze occulte della natura mediante magie e incantesimi.
  • Come aggettivo: che è capace di suscitare interesse e ammirazione. Donna maliarda: colei che pratica la magia, fattucchiera.
Sinonimi

Mago, malefico, stregone, negromante.
Affascinatore, ammaliatore, conquistatore, incantatore, malioso, seducente.

Domenica, 17 Luglio 2016 02:00

Aforismi: gaffe di personaggi famosi

Racccolta di gaffe di personaggi famosi.   Parte prima.

  • Voglio salutare l'Istituto dei ciechi di Milano, so che mi stanno guardando. (Barbara d'Urso)
  • Adesso andiamo a vedere un summit. Un sommario, un summit. È la stessa cosa no? (Alba Parietti)
  • Ahi ahi ahi, signora Longari: mi è caduta sull'uccello. (attribuita a Mike Bongiorno)
  • [Spiegando in un programma sportivo la sua passione per il calcio] Io non posso vivere senza il cazzo. (Antonella Clerici)
  • [Famosa gaffe riferita alla Triade Giraudo-Moggi-Bettega] Quei tre mi ricordano Caino e Babele. (Lapo Elkann)
  • Vedo un sorriso come nemmeno Giotto seppe fare alla Gioconda. (Maria Teresa Ruta)
  • Forse lei è abituato a parlare con i suoi connazionali. Faccio un esempio: un noto pilota finlandese di Formula Uno, mi sembra che si chiami Rikkionen. (Gianluca Buonanno)
  • Accardi era claudicante a un labbro. (Giuseppe Marchioro)
  • Alla mia squadra manca ancora quel quiz per vincere. (attribuita a Carlo Parola)
  • Attenti a non travasare quello che vi ho detto. (attribuita a Pietro Anastasi)
  • Bisogna credere nella forza delle idee e soprattutto portarle avanti con i piedi. (Nicola Calathopoulos)
  • C'è spazio per la penetrazione di Penev. (Sandro Piccinini)
  • E mister Trap prende appunti sul suo tacchino. (Bruno Pizzul)
  • Ma si sa: quando il lupo non arriva all'uva dice che è amara... (Antonio Conte)
  • [A Parigi chiedendo un limone al cameriere] Per favore vorrei del citroen. (attribuita a Pietro Anastasi)
  • Sono completamente d'accordo a metà con il mister. (Luigi Garzya)
  • [Altobelli prima di una partita di beneficenza] È veramente un onore fare qualcosa per questi bambini baciati in fronte dalla sfortuna.
  • [Enrico Ameri] Fino a questo momento, dobbiamo dirlo... e non sappiamo se dirlo ma ve lo diciamo perché ormai ve lo abbiamo già detto...
  • [Alla radio negli anni Cinquanta] Ed ora, gentili ascoltatori, trasmettiamo, di Richard Wagner, la Cacata delle Walchirie. (Corrado Mantoni)

La cultura a portata di mano
Etopèa o etopèia

Etimologia

Dal greco: ethopeiia, composta da "èthos" carattere e "poièin" fare, creare.

Significato

Etopèa significa descrizione vivace del carattere, dei costumi morali di un personaggio.
Perr esempio, può essere la descrizione di un giornalista che ci propone una biografia di un personaggio politico soffermandosi soprattutto sulle capacità e sulla bontà della persona meritevole di essere votata; in questo caso appunto viene messo in risalto, più che il programma elettorale, la parte etica del politico.

Latine loqui

Proverbio

In teneris consuescere multum est.

La pianta va raddrizzata finchè è giovane.

 La cultura a portata di mano

Patronimico

Etimologia

Dal geco: patrònymikòs composto di "patròs" padre e "ònyma" o "ònoma" nome.

Significato

Nome o cognome derivato da quello del padre o dell'avo. Per esempio, presso gli antichi greci, "Pelìde" figlio di Pelèo cioè Achille, gli "Atridi" erano i figli di Atrèo, cioè Agamennone e Menelao, "Cronide" era Zeus figlio di Crono.
Attualmente abbiamo un chiaro esempio in Russia dove ogni abitante ha tuttora un secondo nome che descrive l'ascendenza paterna, ed è composto da nome del padre più il suffisso -vič per gli uomini e -vna per le donne. Ad esempio, il nome completo di Dostoevskij era Fëdor Michajlovič Dostoevskij: suo padre era Michail Andreevič Dostoevskij (figlio di Andrej), sua madre Marija Fëdorovna Nečaeva (figlia di Fëdor).
Il patronimico è talvolta esteso a indicare tutti i discendenti del fondatore di una famiglia: come per esempio sono i nomi romani con -ius come Tullius (capostipite Tullus), Marcius (capostipite Marcus).

Sostantivo

Patronimìa: norma o istituzione sociale secondo cui i figli derivano il loro nome dal padre.

Avverbio

Patronimicamente: a modo di patronimico.


Demi Moore

Suo vero nome: Demetria Gene Guynes. 
(Roswell, 11 novembre 1962), è un'attrice e produttrice cinematografica statunitense.

Aforismi di Demi Moore.

  • Non esistono donne brutte, solo donne pigre.
  • Mi piace pensare che con le mie scelte ho dato alle donne più fiducia nelle loro possibilità e che ho condiviso qualcosa con chi non conosco.
  • La vita inizia dopo i quarant'anni. Mi guardi: le sembro una donna rassegnata, che aspetta di invecchiare? Siamo pieni di pregiudizi. Adesso vedo la mia età come un'opportunità per ridefinirmi, senza preconcetti. Voglio il meglio da me e non c'è niente di male in questo. L'errore sta nell'inseguire la giovinezza cercando di diventare una persona diversa. Quella è una catastrofe.
  • Una mia amica ha avuto un figlio per vie naturali a 47 anni. Certo, le statistiche dei medici dicono che è difficile, però mi guardo intorno e vedo sempre più persone che sfidano l'età, ottenendo risultati prima inimmaginabili.
  • Ora l'unico progetto che ho è andare a dormire presto: sono in debito di sonno.
  • Penso che non siano state le scelte positive a costruirmi, ma gli errori, i punti di debolezza. È a loro che devo ciò che sono diventata. Sono dei veri doni.
  • Mi sento sensuale quando sono pronta per qualcosa di speciale, quando sono eccitata. Confesso anche che farmi vedere in mutandine e reggiseno da un uomo funziona sempre.
  • Hanno scritto che ho speso 400 mila dollari in chirurgia estetica, ma la sfido a trovare i segni di un solo intervento chirurgico sul mio viso.
  • I paparazzi mi hanno tormentata per anni. Visto che non posso eliminarli, cerco di batterli sul loro terreno e le foto me le faccio da sola, pubblicandole poi su Twitter. Così sono io a condurre il gioco.
  • Preferisco utilizzare le energie per apprezzare la mia vita di oggi piuttosto che sprecarle nel timore di ciò che verrà.
  • Sono una combattente.
  • Il gossip è una bestia sanguinaria.
  • Quand'ero una cameriera papà e mamma non mi filavano, tutto d'un tratto mi cercano. O sono i miei soldi che vogliono?
  • A volte mi sembra di intravvedere qualche filo grigio tra i miei capelli. Tuttavia mia nonna è morta molto anziana e senza neppure un capello bianco.

 

Latine loqui

Proverbio

Rore non pascitur.

Non si campa d’aria.

La cultura a portata di mano

Loffio

Dal regionalismo toscano con significato di cascante, floscio come sembianze.
Successivamente passato all'uso nazionale con altro significato e cioè debole, fiacco ed anche insulso, sciocco, balordo, scadente. E' loffia una risposta non convincente, un racconto che sa di poco, un amico che rimane sempre nel suo e non partecipa alle serate.
E' una voce onomatopeica affine a loffa o loffia, un peto silenzioso.

Venerdì, 15 Luglio 2016 02:00

#Aforismi: alcune frasi di #MonicaBellucci

Monica Bellucci non ha paura di invecchiare!

Monica Bellucci

Data di nascita: 30 Settembre 1964
E' un'attrice e modella italiana.

Aforismi di Monica Bellucci

  • “È brutto vedere il corpo decadere senza che tu gli abbia dato il permesso.”
  • “Se non posso vedere mio marito per due mesi, è ridicolo chiedergli di essermi fedele a priori.”
  • “Il dolore ci rende malati fisicamente e, visto che ci dobbiamo convivere tutti, il segreto è saperlo metabolizzare. Per evitare che ci uccida.”
  • “Se non ci fosse la Sicilia, il cinema non esisterebbe. Tutte le grandi storie sono nate qui.”
  • “Non è obbligatorio avere un marito o un compagno. La solitudine non deve farci paura.”
  • “Un regista dovrebbe proteggere le sue attrici, non si può mostrare così la cellulite.”
  • “Ho cambiato atteggiamento: non sono più io che indosso i vestiti, sono i vestiti che indossano me.” 
  • "So quanto l'amore ricevuto nella prima parte della vita ti segni per sempre. Leonie [la sua secondogenita] fra un anno o due non si ricorderà niente di questi momenti che passiamo insieme, del fatto che è sempre con me da quando è nata, che l'allatto. Ma, a livello inconscio, si costruirà qualcosa di forte.“
  • "Sono qui, vivo in un pianeta sospeso nell'universo: già questo pensiero basterebbe per diventare pazzi! Siamo così piccoli, impauriti e a volte ce la prendiamo per cose senza importanza...“
  • Non abbiamo nulla da invidiare agli altri paesi del mondo.
  • Per girare "Malèna" sono stata cinque mesi a Siracusa, ho vissuto in questa parte di Sicilia. Un periodo bellissimo, dove sono stata coccolata tanto dalle persone del posto, affettuose e dolci. I luoghi meravigliosi, un paesaggio incredibile. Come del resto è stupenda Taormina, e quando questa mattina ho aperto le finestre della stanza sono rimasta senza fiato. Una luce unica, una natura dalla presenza forte. In Sicilia ci sono luoghi che ti rimangono nell'anima, e che non assomigliano a nessun altro posto.

La cultura a portata di mano 

Sìstole

Etimologia

Dal greco: sistolé, contrazione; derivato del verbo "sistèllo" io restringo, contraggo. Sostantivo femminile.

Significato
  • Contrazione del miocardio; è quel movimento del cuore che pompa il sangue nei ventricoli prima e nel resto del corpo poi. Si confronta con la 'diastole', che descrive l'opposta dilatazione.
  • Nella metrica classica indica invece l'abbreviamento di una sillaba lunga, mentre in quella italiana descrive lo spostamento indietro di un accento, che trasforma a fini ritmici una parola tronca in una parola piana: esempio dantesco del mutamento di "pietà in pièta" e "podestà in podèsta".

 

Aggettivo

Sistolico:  della sistole; che concerne la sistole: ritmo sistolico

Sinonimi

Restrizione, contrazione.

Contrari

Dilatazione, estensione.

Giovedì, 14 Luglio 2016 02:00

#Aforismi: alcune frasi di #JenniferLopez

 

 

 

Jennifer Lynn Lopez

Conosciuta anche col soprannome di J.Lo (New York, 24 luglio 1969), è una cantautrice, attrice, ballerina, produttrice discografica, televisiva, cinematografica, stilista, imprenditrice, produttrice di profumi, coreografa e scrittrice statunitense.

Aforismi di Jennifer Lopez

  • - Milo: Credo proprio che dovrò perquisirti. - Nicole: Perché ti sembra che nasconda un'arma fra le tette?
  • - Forse non avrò bisogno del tuo denaro! Ho detto forse, aspetta!
  • - Ross: Io non sarei bravo a rimorchiare? Con te ha funzionato, ti pare? Rachel: Oh, certo! Incontrata, corteggiata e bam, dopo nove anni sono stata tua!
  • Quel giorno nel deserto quando stava per scoppiarmi la testa nel tentativo di negare la realtà, avevo finalmente toccato il fondo.
  • Non mi ero nemmeno resa conto di aver perso così tanto la fiducia in me stessa finché finalmente non ho cominciato a recuperarla.
  • Scoprii di avere una scarsa autostima, cosa che non mi sarei mai aspettata. 
  • Non ti puoi aspettare di essere trattata per quello che vali se sei tu la prima a credere che non vali.
Martedì, 12 Luglio 2016 02:00

#Barzelletta russa: che coincidenza

barzelletta russa

Alla separazione tutti e due piangevano: lui diceva che doveva andare in trasferta per lavoro, mentre lei andava dalla mamma in campagna.
L'incontro è  inaspettato: tutti e due su una spiaggia in Egitto.

Da Maria Gurau

Cicerone

Non amo nimium diligentes.

Non amo le persone troppo zelanti. 

Mercoledì, 13 Luglio 2016 02:00

#Aforismi: alcune frasi di #CheccoZalone

Checco Zalone

Nato a Bari il 3 giugno 1977
Cantante, attore, comico italiano

Aforismi di Checco Zalone

  • Non puoi scancellare sei anni d'amore con il fotoschoc.
  • Se ce l'ho fatta io... ce la puoi farcela anche tu!
  • Ecco, questo è il Sud! Questa è l'obertà!
  • Checco : Mi dispiace per quello che ho detto prima, il fatto del treno, il fatto che ho detto che è salito il ri... l'uomo... come si dice la razza vostra in italiano?
  • [Al convegno del Partito del Nord] Ciao Calabria!!
  • Presentatore : Ma tu il cervello l'hai preso a Media Shopping?
  • Checco : Hey Checco, ogni volta che dedichi questa canzone ad una ragazza lei ti ammolla, ma, dico io, ma non è che porta sfiga 'sta cacata di canzone Checco, non la fare più, sint'a me! 
  • Mamma: E compratelo un cellulare che così ti chiamo! Checco: Mamma, un vero cantante non è facilmente riperibile, non ce l'ha il cellulare. Se uno lo vuole chiama il manager e si mette d'accordo.
  • Alfredo: Oh, tua mamma mi ha detto di Angela, mi dispiace! Sì, vabbè, mò frecatene... Checco: È stata una doccia fresca.
  • Manolo: Com'è andato il viaggio? Checco: Guarda, non mi fate pensare al viaggio. Manolo: Ch'è successo? Checco: Non va a capitare un ricchione nel mio scompartimento, proprio di fronte a me! Manolo: Terribile... 
  • Alfredo [Rivolto al suo compagno Manolo]: Tieni i pomodorini, tieni compagnia a Checco, mò vengo. [Corre a separare i letti] 
  • Checco: Ma pure le Ferrovie dello Stato: fate uno scompartimento a parte per questa gente! Manolo: Esatto... 
  • Checco: Con gli anziani vicino, dove finiremo?
  • Checco: Questa è la classica chitarra classica, è una chitarra a corde... Marika: Lo vedo. Checco: Vediamo come suona. [Suona un accordo] Innanzitutto bisogna accordarla... Marika: Perché, è importante accordarla? Checco: Acciminchia se lo è!
  • Giulio: [Leggendo i titoli delle canzoni di Checco] "Immensamente Angela", "Angela al tramonto" "Sognando Angela"... Dev'essere importante questa Angela... Ma questa qua in fondo, "Guarda tu 'sta zoccola"? 
  • Checco: Sempre Angela! L'ultima che l'ho scritta, perché m'ha lasciato.
  • Emo: Io sono emo. Checco: Ciao, io sono Checco. Senti, ma che sono quei tagli che avete sui bracci? Emo: Noi ci tagliamo perché soffriamo. Checco: Scusa, secondo me è all'ammers (al contrario), voi soffrite perché vi tagliate! Provate a non tagliarvi e vedete che non soffrite.

Anche i grandi dicono le bugie

"Mamma lo sai che anche il mio maestro dice le bugie?"
"Non è possibile...dovrebbe dare il buon esempio!"
"E sì perché quando mi interroga dice sempre che gli faccio mettere le mani nei capelli."
"E invece non è vero?"
"Certo che no: è completamente calvo!"

Proverbio

Experto crede Ruperto

Credi all'esperienza di Roberto.

Cioè dà credito a colui che ha avuto lunga esperienza della vita. 

La cultura a portata di mano

Fregola

Etimologia

Dall'italiano: fregare.

Significato
  • Originariamente si riferiva ai pesci che nel tempo della deposizione delle uova si fregavano ai sassi.
  • Attualmente la locuzione fregola viene indicata come eccitazione sessuale degli animali che quando vanno in calore si strusciano; andare in fregola, in calore, periodo della fregola, degli amori. Per estensione si riferise anche al desidero non represso fra l'uomo e la donna.
  • In senso figurato: frenesia, grande smania; gli è venuta la fregola di scrivere un diario, di fare una telefonata inopportuna.
Sinonimi

Calore, foia, arrapamento, eccitazione, libidine, voglia.
In senso figurato: Brama, bramosia, farnetico, frenesia, mania, smania.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi803
Ieri980
Settimana Scorsa6947
Mese Scorso29335
Da Gennaio 20151548535

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out