NiceDie.it

Affronta la tua giornata con una sana risata

Almanacco del giorno

Buona giornata: oggi è
Martedì, 07 Aprile 2020

Siamo al 98° giorno dell'anno (feriale), alla 15ª settimana.
Alla fine di Aprile mancano 23 giorni.
Alla fine del 2020 (bisestile) mancano 268 giorni.

Sole

sole sorridente Oggi il giorno dura 13h e 13m.
A longitudine 18°10'E (Lecce) il Sole sorge alle 05:17 e tramonta alle 18:20.
A Longitudine 07°40'E (Torino), invece, il sole sorge alle 05:54 e tramonta alle 19:07.

Luna

A longitudine 18°10'E (Lecce) la Luna sorge alle 18:36 con azimuth 90° e tramonta alle 06:50 di domani con azimuth 266°.
A Longitudine 07°40'E (Torino), invece, la Luna sorge alle 19:20 con azimuth 91° e tramonta alle 07:30 di domani con azimuth 265°.

... e arricchiscila con un po' di cultura

... con un'occhiatina alle ricorrenze e alle curiosità di oggi

Mancano 4 giorni alla Santa Pasqua.


Siamo in Quaresima.


Siamo nella Settimana Santa.

  • #Oggi è la Giornata Internazionale della Salute (World Health Day)
    #Oggi è la Giornata Internazionale della Salute (World Health Day)

    Nel 1948 la prima Assemblea mondiale della salute (World Health Assembly) decide di istituire una giornata dedicata della salute in tutto il mondo. Dal 1950 (70 anni fa) la Giornata Internazionale della Salute (World Health Day) si celebra dunque il 7 aprile, per ricordare la fondazione dell’Oms avvenuta il 7 aprile 1948 (72 anni fa). Ogni anno viene scelto per la giornata un tema specifico, che evidenzia un’area di particolare interesse per l’OMS...

Oggi Avvenne

  • 1906 - Esce il primo cortometraggio a disegni animati della storia
    1906 - Esce il primo cortometraggio a disegni animati della storia

    Il francese Émile Cohl nel 1908 realizza quello che può essere considerato il primo vero cartone animato dal titolo Fantasmagorie: Un cortometraggio di circa due minuti che richiese ben tre mesi di lavorazione e la realizzazione di 700 disegni.
    Tuttavia, due anni prima (114 anni fa), il regista, produttore e attore di origine inglese James Stuart Blackton (considerato il primo ideatore di film animati in assoluto) realizza il suo Humorous Phases of Funny Faces con la tecnica dello stop motion: Si trattava di un rudimentale ma pur sempre riuscito tentativo, di animare diversi personaggi disegnati con il gesso, su una lavagna...

... un'occhiatina al Meteo

italia
Bric Della Croce: Sereno o nubi non significative
Capo Mele: Sereno o nubi non significative
Bergamo Orio al Serio: Sereno o nubi non significative
Brescia Ghedi: Sereno o nubi non significative
Milano Malpensa: Sereno o nubi non significative
Bolzano: Sereno o nubi non significative
Paganella: Sereno o nubi non significative
Passo Rolle: Sereno o nubi non significative
S. Valentino alla Muta: Sereno o nubi non significative
Treviso Istrana: Sereno o nubi non significative
Venezia: Sereno o nubi non significative
Trieste: Sereno o nubi non significative
Udine Rivolto: Sereno o nubi non significative
Cervia: Sereno o nubi non significative
Firenze: Sereno o nubi non significative
Grosseto: Sereno o nubi non significative
Pisa S. Giusto: Sereno o nubi non significative
Frontone: Sereno o nubi non significative
Ponza: Sereno o nubi non significative
Pratica di Mare: Sereno o nubi non significative
Roma Fiumicino: Sereno o nubi non significative
Alghero: Sereno o nubi non significative
Cagliari Elmas: Sereno o nubi non significative
Capo Bellavista: Sereno o nubi non significative
Capo Caccia: Sereno o nubi non significative
Decimomannu: Nuvoloso
Grazzanise: Sereno o nubi non significative
Amendola: Sereno o nubi non significative
Gioia del Colle: Sereno o nubi non significative
Lecce Galatina: Sereno o nubi non significative
Marina di Ginosa: Sereno o nubi non significative
Monte S. Angelo: Sereno o nubi non significative
Lamezia Terme: Sereno o nubi non significative
Monte Scuro: Nuvoloso
Reggio Calabria: Nuvoloso
Catania Fontana Rossa: Molto nuvoloso
Catania Sigonella: Molto nuvoloso
Comiso: Molto nuvoloso
Messina: Molto nuvoloso
Trapani: Poco nuvoloso
Dati Aeronautica Militare Italiana.
Luigi Caruso

Luigi Caruso

Freelance, creativo, specialista nella soluzione di problemi con l'ausilio della tecnologia, nell'ambito informatico ed elettronico in tutte le aree - civile, industriale e militare.

Opera dal 1978 nel settore Informatica & Internet; da oltre 10 anni in collaborazione con «Armando Testi Service» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- soluzioni integrate -particolarmente- innovative e creative.
Attualmente ha creato e sta gestendo il progetto «WeEurope» come Noi-Europa che basa i suoi obbiettivi sulla doppia dicotomia:

  1. promozione del territorio e sostegno alle piccole imprese;
  2. locale e globale.

Inoltre opera da oltre 20 anni nel settore della Domotica, Building Automation e della Bio-Edilizia; da oltre 10 in collaborazione con lo «Studio Bilardo» per fornire ai propri clienti -anche nella modalità chiavi in mano- i seguenti servizi applicati a qualsiasi ambiente antropizzato:

  • migliorare la qualità della vita;
  • migliorare la sicurezza (nella sicurezza si intendono inglobati tutti gli aspetti: anti-intrusione (tradizionale e video); antincendio, anti-allagamento, anti-fughe gas, ausilio soccorso medico ecc.; ma anche di protezione antinfortunistica; e degli stessi fattori dannosi o potenzialmente tali delle tecnologie impiegate);
  • semplificare la progettazione, l'installazione, la manutenzione e l'utilizzo della tecnologia;
  • ridurre i costi di gestione;
  • convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti.

Per chi fosse interessato, questo è quello che considero il mio curriculum completo.

PS: Per la rubrica «il professore» spero di riuscire sia a spiegarmi che a dimostrare quello che dico, in caso contrario vogliate considerare la lettura come -semplicemente- la mia opinione

Sabato, 29 Settembre 2012 02:00

Gattopoesia

nicedie.it - Gatto Poesie

I poeti subiscono molto il fascino degli animali, in particolare quello dei gatti dai quali traggono spunto e ispirazione. In effetti è molto stretto il legame tra la poesia e i piccoli felini: incantati dalle loro movenze eleganti, dal carattere indipendente, dall'affetto che riescono ad esprimere, grandi poeti di tutti i tempi hanno dedicato versi innamorati al loro animale.

Forse anche per via dell'antica credenza che vuole un manoscritto morso da un gatto destinato al successo.

Il gatto e il navigatore

Un signore ha un gatto veramente tremendo: fa i suoi bisogni sul divano, mangia di tutto dalla tavola, e graffia le porte. Un giorno, arrivato al limite, chiede all'amico come poter fare per liberarsene. L'amico consiglia:
"Portalo dall'altra parte della città e lascialo lì"
L'uomo esegue il consiglio dell'amico, ma il giorno successivo il gatto è davanti alla porta di casa.
Così torna dall'amico e racconta l'accaduto.
"Bene, allora portalo in un'altra città e abbandonalo lì" - consiglia l'amico.
L'uomo ci riprova, ma il gatto si presenta ancora a casa sua.
Allora l'amico gli suggerisce di prendere la macchina, entrare nell'autostrada, uscire alla prima a destra, poi la terza a sinistra, passare il ponticello, entrare nella stradina sterrata e proseguire per 5 km nel bosco e lasciarlo lì.
Il giorno successivo i due amici si incontrano: 
"Allora ti sei finalmente liberato di quel gattaccio?"
E l'altro: 
"Ma stai scherzando? Se non era per lui figuriamoci se riuscivo a tornare a casa!"

Banda degli accattoni: in meno di 48 ore le vittime sono di nuovo sole

Delle 32 persone liberate, 20 sono volute tornare in patria e 12 sono tornate per strada. Intervistato da Repubblica.it il responsabile della Protezione civile comunale, Mauro Pedrazzi ha raccontato come questi individui, abituati alle percosse tendessero a non fidarsi di nessuno.

un disegno di libri

In Italia, lo sappiamo, si legge pochissimo: secondo l’ultimo rilevamento dell’Istat solo 40 italiani su 100 dai 6 anni in su hanno letto in un anno almeno un libro (non scolastico e non professionale). In altre parole: 60 italiani su 100 non hanno preso in mano nemmeno un libro in un anno. Siamo fra gli ultimi in Europa, e questo è un grosso problema...

Venerdì, 28 Settembre 2012 02:00

Griffin - Paralimpiadi

Griffin - Paralimpiadi

Dopo aver fatto a lungo soffrire tutti i fan, la Fox americana ha deciso di realizzare l'undicesima stagione di una delle serie tv animate più irriverenti e divertenti degli ultimi dieci anni.

Martedì, 14 Luglio 2015 02:00

#IBaffiDeiGatti

nicedie.it - I baffi dei gatti

I baffi, chiamati anche vibrisse, costituiscono una parte importante del sistema sensoriale del gatto. Sono estremamente sensibili, hanno terminazioni nervose e sono molto più spessi dei peli normali. 

Funzionano come una sorta di radar e servono al micio per esplorare l'ambiente che lo circonda, per capire le distanze dagli oggetti ravvicinati, per comprendere -al volo- se un'apertura è grande a sufficienza per passarci.

una foto bianco e nero: faccia tonda, frangetta, baffi e ciuffetto sottobocca. Guance rilassate.

Honoré de Balzac

(Tours, 20 maggio 1799 – Parigi, 18 agosto 1850)
Honoré de Balzac è stato uno scrittore, drammaturgo, critico letterario, saggista, giornalista e stampatore francese, considerato fra i maggiori della sua epoca. È considerato il principale maestro del romanzo realista francese del XIX secolo.

Aforismi e Citazioni di Honoré de Balzac

  • Quel che rende indissolubili le amicizie e ne raddoppia è un sentimento che manca all'amore: la sicurezza.
  • La rassegnazione è un suicidio quotidiano.
  • Il matrimonio deve combattere un mostro che divora tutto: l'abitudine.
  • Bisogna che una donna ami sempre un uomo che le sia superiore o che sia talmente ingannata nel giudicarlo tale, che allora il risultato sia identico.
  • Dietro ogni grande fortuna c'è un crimine.
  • I buoni matrimoni sono come la crema; basta un nonnulla a farli andare a male.
  • L'abbigliamento è l'espressione della società. 
  • La chiave di tutte le scienze è senza dubbio il punto di domanda.
  • L'astrologia è una scienza immensa che ha regnato sulle più grandi intelligenze.
  • La burocrazia è un gigantesco meccanismo azionato da pigmei.
  • La malattia del nostro tempo è la superiorità. Ci sono più santi che nicchie.
  • La volontà può e deve essere motivo d'orgoglio più dell'ingegno.
  • Le meno astute delle donne hanno un'infinità di trappole; la più sciocca trionfa grazie alla poca diffidenza che ispira.
  • Molière, ragazzi miei, ha avuto l'onestà e il patriottismo a base del suo genio.
  • Nessuna donna viene abbandonata senza ragione. È un assioma scritto in fondo al cuore di ogni donna; di qui il furore delle abbandonate.
  • Nessuno osa dire addio all'abitudine. Molti suicidi si sono fermati sulla soglia della morte per il ricordo del caffè dove vanno tutte le sere a giocare la loro partita a domino.
  • Non vi è che l'ultimo amore di una donna capace di soddisfare il primo di un uomo.
  • Otto giorni di febbre! Avrei avuto il tempo di scrivere ancora un libro. (le sue ultime parole)
Mercoledì, 21 Dicembre 2016 02:00

#Barzellette: guidare a #Napoli

donna stupita che ride

La guida a Napoli

I vigili urbani di Napoli, per incoraggiare l'utilizzo delle cinture, hanno deciso di dare un premio di 5.000 euro al primo automobilista che ogni mattina passa davanti a una pattuglia con la cintura allacciata.
Al primo giorno il premio va ad un auto che sta uscendo dal porto.
I vigili la fermano e si congratulano con l'automobilista.
Uno dei vigili gli chiede cosa pensa di fare con i soldi vinti:

  • Beh...
    Penso che andrò a scuola guida per prendere la patente!
  • Lo interrompe la donna vicino a lui:
    Non statelo a sentire...
    sragiona sempre quando è ubriaco...
  • Sul sedile posteriore un uomo che stava dormendo si sveglia, vede la scena e grida:
    Lo sapevo che non saremmo mai passati con una macchina rubata!
  • Improvvisamente, si sente un colpo dal baule e due voci con accento africano chiedono:
    Allora, ziamo fuori dal borto?

il personaggio in una foto mentre canta, quasi senza capelli, baffoni, si vedono tutte le asperità del viso, ha le cuffiette e il microfono

È un signore di oltre ottant'anni in perfetta forma. I baffi e i capelli sono bianchi da un po', i capelli latitano in realtà. Da quando ne aveva sessanta, grazie a un piccolo intervento chirurgico, ha pure tolto gli occhiali che portava fin da ragazzo per correggere la miopia da talpa (nei primi anni della sua carriera erano spessi e con una montatura nera che non passava inosservata). Un piccolo cambiamento, da parte di chi non ha mai badato al look. Per il resto, rimane attaccato alle cose in cui ha sempre creduto: l'amore, la libertà, il dubbio. E continua a fare con passione il mestiere del cantautore, quello di chi trova le parole giuste e le coniuga con la musica per poi cantarle, come fanno gli artigiani che producono pezzi unici e non in serie, che sta a noi saper usare se ne condividiamo le sensazioni che sprigionano.

Giovedì, 27 Settembre 2012 02:00

Hotel Playa Blanca, Bolivia

Nel centro del Salar de Uyuni, in Bolivia, è stato realizzato un hotel che si distingue dagli altri per una caratteristica speciale: esso è stato interamente costruito col sale. Sto parlando dell' Hotel Playa Blanca.

Le vie del sale e altri percorsi: 9 itinerari tra pianura e mare - di Fabrizio Capecchi - edizioni CromaIl volume propone nove itinerari attraverso l'Appennino che collegano i territori montuosi delle province di Alessandria, Pavia e Piacenza con i centri costieri della provincia di Genova. In ogni capitolo, corredato da una carta geografica, si racconta la storia di ciascuna di queste strade, ricordate oggi come vie del sale. Da Ovada a Voltri per la valle Stura e il passo del Turchino. Da Novi Ligure e Gavi a Genova per la val Lemme e il passo della Bocchetta. Da Serravalle e Arquata a Genova per il passo del Giovi. Dalla val Borbera a Genova e Nervi per i passi della Crocetta e della Scoffera. Da Varzi a Camogli, Rapallo e al monte di Portofino attraverso la valle Staffora, la val Trebbia e la val Fontanabuona. Da Bobbio, Ferriere, Bardi, Borgotaro e Bedonia al golfo del Tigullio lungo la val Trebbia, la val Nure, la val Ceno e la val Taro attraverso i passi della Forcella, del Bocco e di Cento Croci.

Giovedì, 27 Settembre 2012 02:00

Le vie del sale

Le vie del sale

Le vie del sale erano gli antichi percorsi e rotte di navigazione utilizzati anticamente dai mercanti del sale. Non esisteva un'unica via: i vari popoli emiliani, lombardi e piemontesi avevano ognuno la propria rete di sentieri e collegamenti per portare le merci, principalmente lana e armi, verso il mare e recuperare lì il sale, allora prezioso per la conservazione degli alimenti nel lungo periodo. La produzione di formaggio e di insaccati, la conservazione della carne, del pesce e anche delle olive richiedevano elevate quantità del prezioso elemento. Ma anche attività artigianali come la concia delle pelli e la tintura richiedeva l'uso di sale.

Giovedì, 27 Settembre 2012 02:00

Il Museo del Sale di Cervia

Il Museo del Sale di Cervia
Qui è possibile anche ammirare la burchiella: barca in metallo a fondo piatto capace di contenere fino a 80 quintali di sale.

In un'ampia ala del seicentesco ex Magazzino del sale trova spazio Musa: il Museo del Sale di Cervia. Un piccolo grande museo dove i volti e le storie dei salinari, ci portano dentro all'avventura e alla magia del sale.

un teppista fotografato da vicino visto dalle spalle incita il cordone della polizia sullo sfondo

Hooligan

Inglese, pronuncia: hùllughen.

Etimologia

Il termine giornalistico hooligan è nato nell'ambiente calcistico inglese, deriva dal cognome di una famiglia irlandese residente a Londra sul finire del secolo XIX, molto famosa per essere rissosa.

Significato

Hooligan indica una persona dal comportamento violento, indisciplinato e ribelle, utilizzato generalmente per indicare i tifosi più turbolenti e violenti.

una vecchia riproduzione dle profilo, folta barba lunga

Epitteto

(Ierapoli, 55 dopo Cristo, Ierapoli, Turchia – 135 dopo Cristo, Nicopoli d'Epiro, Grecia)
È stato un filosofo greco antico, esponente dello stoicismo di epoca romana. Epitteto su Wikipedia...

Aforismi e Citazioni su Epitteto

  • Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà. 
  • La verità trionfa da sola, la menzogna ha sempre bisogno di complici.
  • Dio ci ha dato due orecchie, ma soltanto una bocca, proprio per ascoltare il doppio e parlare la metà.
  • È impossibile per un uomo imparare ciò che crede di sapere già.
  • Accusare gli altri delle proprie disgrazie è conseguenza della nostra ignoranza; accusare se stessi significa cominciare a capire; non accusare né sé, né gli altri, questa è vera saggezza.
  • Di tutte le cose esistenti alcune sono in nostro potere, e altre non sono in nostro potere... Gli uomini sono disturbati, non dalle cose, ma dai princìpi e dalle nozioni che si formano riguardo alle cose.
  • Nessuno è libero se non è padrone di se stesso.
  • Se ti affezioni ad una pentola, pur sapendo che è di terracotta, non ti lamentare se si rompe. Nello stesso modo, quando baci tua moglie o tuo figlio, dì sempre a te stesso "sto baciando un mortale", affinché, se poi muoiono, tu non abbia a turbarti.
  • Vogliamo smettere di appartenere al numero degli schiavi? Rompi le catene e allontana da te tutta la paura e il disgusto.
  • Non dire mai di una cosa o di una persona: "L'ho perduta"; dì sempre: "L'ho restituita".
  • Ecco due presupposti che bisogna avere sottomano: fuori della scelta morale di fondo non c'è né bene né male; e inoltre non bisogna dirigere gli eventi, ma seguirli.

Nasce 435 anni fa a Firenze ad opera di Leonardo Salviati come informale gruppo di amici (la "brigata dei crusconi") dediti, in contrapposizione alla pedanteria dell'Accademia fiorentina, a discorsi giocosi (le "cruscate"). Diventerà una delle più prestigiose istituzioni linguistiche d'Italia e del mondo...

ragazzo che ride felice

Buon giorno dottore, sono venuto per mio fratello

  • Dica...
  • Beh... crede di essere un camion!
  • Lo porti qui che così lo visito!
  • Ma come, qui in centro? E dove cavolo lo parcheggio...

bambino che ride felice

Adesso ho fretta, vi darò qualcosa appena ripasso di qui!

Sarebbe meglio adesso! Lei non ha idea di quanti soldi ci ho rimesso facendo credito in questo modo !!!

il logo della uefa champions league

League

Inglese, pronuncia: leigh.

Etimologia

Il termine league deriva dal latino liga = "legare", "congiungere".

Significato
  1. League è l'equivalente di [lega] in italiano cioè associazione, unione: the League of Nations, [la Società delle Nazioni]; to be in league with, [essere in combutta con].
  2. Nello sport league significa anche federazione: the football league, [la lega calcio]; UEFA Champions League, [coppa dei campioni d'Europa di calcio].
  3. Sempre nello sport league significa anche Classifica, graduatoria: League table, [classifica (di campionato)]; major league, [massima divisione].
  4. League in generale è anche sinonimo di categoria, classe; livello: they’re not in the same league as us, [non sono del nostro livello, alla nostra altezza]; we’re out of our league, [non siamo all’altezza].
Curiosità

Champions League (Lega dei Campioni, Coppa dei Campioni) è la denominazione utilizzata in diverse federazioni, continentali o meno, per definire la principale competizione riservata alle migliori squadre di club di diversi sport. Per distinguerle, la denominazione "Champions League" deve essere preceduta o dalla sigla della federazione continentale o dalla definizione per esteso della federazione organizzatrice.

Web Traffic (solo Italia)

Per il momento Oggi166
Ieri1701
Settimana Scorsa12406
Mese Scorso43991
Da Gennaio 20151696745

Google-PageRank Checker
Powered by CoalaWeb

Log in/Log out